Freedom to provide services

Article 56 TFEU (ex Article 49 TEC)

Within the framework of the provisions set out below, restrictions on freedom to provide services within the Union shall be prohibited in respect of nationals of Member States who are established in a Member State other than that of the person for whom the services are intended. The European Parliament and the Council, acting in accordance with the ordinary legislative procedure, may extend the provisions of the Chapter to nationals of a third country who provide services and who are established within the Union. 



Article 57 (ex Article 50 TEC)

Services shall be considered to be "services" within the meaning of the Treaties where they are normally provided for remuneration, in so far as they are not governed by the provisions relating to freedom of movement for goods, capital and persons.

The Court has held that the temporary nature of the activity of the person providing the service in the host Member State has to be determined in the light not only of the duration of the provision of the service but also of its regularity, periodical nature or continuity. The fact that the activity is temporary does not mean that the provider of services within the meaning of the Treaty may not equip himself with some form of infrastructure in the host Member State (including an office, chambers or consulting rooms) in so far as such infrastructure is necessary for the purposes of performing the services in question
(ECJ C-215/01, Schnitzer, 28) 

Article 59 of the Treaty requires not only the elimination of all discrimination against a person providing services on the ground of his nationality but also the abolition of any restriction, even if it applies without distinction to national providers of services and to those of other Member States, when it is liable to prohibit or otherwise impede the activities of a provider of services established in another Member State where he lawfully provides similar services
(ECJ, Säger C-76/90, 12)

That article precludes the application of any national rules which have the effect of making the provision of services between Member States more difficult than the provision of services purely within a Member State
(ECJ, Safir, C-118/96, 23) 

national measures liable to hinder or make less attractive the exercise of fundamental freedoms guaranteed by the Treaty must fulfil four conditions: they must be applied in a non discriminatory manner; they must be justified by imperative requirements in the general interest [overriding reasons of public interest]; they must be suitable for securing the attainment of the objective which they pursue; and they must not go beyond what is necessary in order to attain it
(ECJ, Gebhard C-55/94, 37)

The overriding reasons relating to the public interest which have been acknowledged by the Court include the protection of workers, and in particular the social protection of workers in the construction industry
(ECJ, C-369/96 and C-376/96, Arblade, 36)
Il sito web www.tidepower.eu (di seguito anche “sito web”) è della CGIL Nazionale (di seguito anche “Società”).
Si riportano di seguito le informazioni richieste dalla normativa vigente e le condizioni che regolamentano l’utilizzo del sito da parte degli utenti.
Dati societari e di contatto
CGIL Nazionale: Condizioni generali di utilizzo del sito web
L’utilizzo del sito web comporta l’accettazione delle presenti condizioni generali.
Premesse
Obblighi dell’Utente

Responsabilità

Proprietà intellettuale e industriale

Privacy

Legge applicabile e giurisdizione

Modifiche e clausole finali  
 
Così come prescritto dalla normativa vigente in materia di protezione dei dati personali, la CGIL Nazionale, in persona del legale rappresentante pro tempore, (indicata quale “Società” o “Titolare”), fornisce agli utenti che visitano il sito web www.tidepower.eu (di seguito indicato anche come “sito web”) le informazioni relative al trattamento dei loro dati. 
Quali dati vengono trattati, quali le finalità e le basi giuridiche del trattamento
Dati di navigazione: finalità e basi giuridiche
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito web, per fini di tutela del sito e per controllarne il corretto funzionamento e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di eventuali reati informatici ai danni del sito web.
La base giuridica del trattamento di tali dati è l’interesse legittimo del titolare e, nel caso di richieste da parte delle Autorità, l’obbligo di legge.
Cookies: rinvio all’informativa cookie
In ordine ai cookie e strumenti analoghi utilizzati dal sito si rinvia all’informativa cookie.
Dati forniti direttamente dall’utente: finalità e basi giuridiche
I dati personali conferiti dall’utente in modo facoltativo (così, ad esempio, quando si richiedono informazioni telefonando ai numeri indicati sul sito web o scrivendo agli indirizzi di posta elettronica ivi presenti) sono utilizzati solo per dare corso alle eventuali richieste formulate e per dare esecuzione agli obblighi di legge e/o agli obblighi precontrattuali e/o agli obblighi contrattuali derivanti dal rapporto giuridico nel caso costituito.
Le basi giuridiche del trattamento di tali dati sono pertanto: l’obbligo di legge cui è sottoposto il titolare e l’esecuzione di obblighi derivanti dal contratto o ai fini della sua conclusione.
Nelle aree del sito dedicate a determinati servizi sono riportate specifiche informative, che l’utente dovrà visionare prima di conferire i dati, in cui sono indicate nel dettaglio tutte le informazioni sul trattamento dei dati.
Comunicazione
Fermo restando quanto indicato nelle informative riportate nelle pagine del sito dedicate a specifici servizi, i dati non saranno diffusi. I dati potranno essere comunicati a terzi (Autorità competenti, consulenti o società che prestano servizi di fornitura ed assistenza informatica) se la comunicazione sia necessaria per adempiere ad obblighi di legge o ad obblighi derivanti dal rapporto in essere con l’interessato o per dar corso a sue specifiche richieste oppure se i terzi (rientranti in una delle categorie indicate) operino quali responsabili del trattamento.
L’interessato potrà richiedere al Titolare la lista degli eventuali soggetti che svolgono la loro attività per conto del titolare quali responsabili del trattamento.
Modalità del trattamento, tempi di conservazione e luogo del trattamento
I dati raccolti sono trattati con strumenti informatici e solo in via residuale con modalità cartacee. Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
I dati saranno trattati solamente da soggetti autorizzati e conservati per il tempo strettamente necessario a dar corso alle richieste dell’interessato e comunque nel rispetto dei termini di legge.
Per il trattamento dei dati connesso ai servizi del sito web il Titolare utilizza server ubicati all'interno del territorio europeo e sistemi informatici collocati presso la sede del titolare. Non è previsto il loro trasferimento all'estero.
Natura del conferimento dei dati
Fatta eccezione per i dati di navigazione necessari per dar corso ai protocolli informatici e telematici, il conferimento dei dati da parte degli utenti tramite le varie modalità rese disponibili è libero e facoltativo. Tuttavia il mancato conferimento dei dati stessi comporterà l’impossibilità di poter dar riscontro alle richieste formulate ed usufruire dei servizi di interesse.
Diritti dell’interessato
La legge riconosce all’interessato il diritto di chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati.Più precisamente, l’interessato ha: L’interessato potrà far valere i suoi diritti in ogni momento, senza formalità, rivolgendosi al titolare del trattamento, attraverso l’indirizzo info@tidepower.eu
Si informa poi l’interessato che la legge gli riconosce la possibilità di far valere i suoi diritti con ricorso al Garante privacy o dinanzi all'autorità giudiziaria. 
Chi è il Titolare del trattamento e come contattarlo
Il Titolare del trattamento dei dati è CGIL Nazionale, con sede legale in Corso Italia, 25 Roma, 00198. E’ possibile contattare il Titolare tramite email all'indirizzo email info@tidepower.eu o telefonicamente al numero 06 84761.